AVIS comunale di FROSINONE

Buona sera, oggi è Mercoledi 20 settembre 2017

Perché donare

Perché Donare Il SangueLa cura di molte malattie, la costante e frequente pratica di operazioni chirurgiche e dei trapianti, il dover fronteggiare gli esiti di molti incidenti impongono agli ospedali, giorno dopo giorno la disponibilità di una grande quantità di sangue e dei suoi componenti.

Non potendo ricavare il sangue in natura, né produrlo artificialmente nei laboratori, è indispensabile che ogni essere umano che sia sano doni il proprio sangue.
 
Esso è una fonte di energia che si rinnova, infatti pur privandosi di una opportuna parte di esso,l'organismo umano lo rigenera rapidamente senza danni.

Purtroppo l'Italia importa gran parte degli emoderivati del sangue di cui ha bisogno, con un'elevata spesa per il Servizio Sanitario Nazionale ed un maggior rischio di trasmissione di malattie, perché non sempre ottenuto da donatori volontari controllati.

Da qui nasce l'esigenza didonare sangue volontariamentee con consapevolezza, questo gesto è un concreto dono verso gli altri ed anche verso se stessi in quanto il donare periodicamente garantisce al donatore un controllo costante del proprio stato di salute grazie a visite sanitarie ed accurati esami di laborator io.

E' fondamentale considerare l'esame del sangue come la base di ogni diagnosi e terapia, perché consente di rilevare le eventuali carenze di proprietà del sangue dalle anemie per mancanza comune di emoglobina, agli stadi più gravi di insufficienza dei globuli rossi.

Esami specifici permettono inoltre di scoprire infezioni e malattie gravi come l'emofilia e l'epatite virale

Un pronto esame del sangue permette di curare con precisione e costituisce il miglior controllo della salute.