Malattie infettive e crono-degenerative

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Cause dell'insorgenza

  • Nelle malattie INFETTIVE i fattori causali sono sempre naturali, specifici e ad azione rapida. Tutte le malattie infettive, infatti, riconoscono un unico agente causale (il morbillo deriva dall'infezione dovuta ad uno specifico virus) che può essere un batterio, un virus o una muffa.
    In queste patologie c'è un nesso causa-effetto tra agente e malattia.
  • Nelle malattie CRONICO-DEGENERATIVE i fattori causali invece sono aspecifici e possono essere fattori ambientali o comportamentali (o entrambi). Sono aspecifici perché non si può stabilire un nesso causa effetto tra un fattore di rischio e lo sviluppo di una patologia.
    un fattore di rischio è una specifica condizione che risulta statisticamente associata ad una malattia e che pertanto si ritiene possa concorrere alla sua patogenesi.

Immunità

  • Nelle patologie infettive l'immunità è presente, ad esempio non si può contrarre due volte la varicella.
  • Nelle patologie non infettive l'immunità è assente.

Decorso ed esito

  • Nelle malattie infettive il decorso è solitamente molto rapido e porta quasi sempre ad una completa guarigione ed allo sviluppo di immunità permanente.
  • Nelle malattie cronico-degenerative il decorso è cronico e spesso dura tutta la vita: per alcune patologie non c'è infatti alcuna possibilità di guarigione.

Effetti degli interventi terapeutici

  • Nelle malattie infettive i farmaci aiutano ad abbreviare il decorso.
  • Nelle malattie cronico-degenerative i farmaci allungano solo la sopravvivenza.

Prevenzione delle malattie

Per proteggere la salute della collettività è necessario allontanare e correggere tutti i fattori di rischio e incrementare il livello di benessere. Si parla quindi di prevenzione.

Ci sono tre tipi di prevenzione: primaria, secondaria e terziaria.

La piùimportante è la prevenzione primaria, perché si lavora affinché gli individui evitino completamente la malattia.

Ovviamente anche gli screening sono fondamentali, ma in questo caso la malattia è già presente in forma silente.

Gli screening infatti fanno parte della preventiozne secondaria.

Search