Io ho detto si

Trapianti di organi e tessuti

A partire dal 2014, alle tante attività trattate da AVIS comunale di Frosinone si è aggiunta quella importantissima che riguarda la DONAZIONE DI ORGANI.  Questo è possibile grazie a protocolli di intesa siglati con la ASL di Frosinone (committente esclusiva) ed il Tribunale di Frosinone che ci consentono di registrare direttamente nel database nazionale del Ministero della Salute la volontà espressa dal donatore con rilascio del documento che attesta l'avvenuta iscrizione e consegna del tesserino personale tascabile.

Per i pochissimi che ancora non sanno in cosa consiste la donazione di Organi e di Tessuti ci permettiamo di ricordare molto semplicemente che tecnicamente il trapianto consiste nell'introduzione di un organo sano e funzionante di una persona deceduta o vivente ad un'altra che ne ha un bisogno vitale. Si, il donatore può essere anche vivente come nei casi di donazione di fegato e di reni perché come tutti sanno, si può continuare a vivere anche con un solo rene o con un fegato incompleto. In caso del donatore deceduto invece, ci deve essere l'accertamento di morte la quale può essere di tipo cerebrale e cioè quando una persona perde irreversibilmente le funzioni cerebrali oppure cardiaca e cioè in caso di arresto cardiaco.

Le persone che hanno bisogno di trapianto sono iscritti ad una lista di attesa per ogni specifico organo. Tali liste contengono anche dati relativi all'urgenza, dimensioni dell'organo richiesto, affinità genetica.

I trapianti sono operazioni molto complesse ma grazie ai livelli di eccellenza raggiunti nei paesi occidentali, grazie ai donatori che hanno dato il loro assenso, le persone bisognose possono continuare a sperare e a vivere la propria vita.

Vi forniamo un piccolo dato numerico, giusto per avere un'idea sulla quantità di trapianti che vengono realizzati: nel 2017 sono stati eseguiti in Italia 3.921 trapianti, grazie alla generosità di 1.741 donatori (fonte: www.issalute.it). Un numero che ci colloca al terzo posto, dopo Spagna e Francia, per numero di donatori di organi da cadavere; nella classifica europea, il nostro paese è davanti a Regno Unito e Germania (fonte dati: Newsletter Transplant 2015).

Per ogni altra e più approfondita informazione vi rimandiamo al sito ufficiale del ministero della Salute: www.trapianti.salute.gov.it 

Ci preme ricordare che in ogni trapianto c'è sempre un gran bisogno di sangue, possiamo dire "in quantità esagerata" ed è per questo che il nostro invito alla donazione resta incessante.

 

Statistica necessità sacche di sangue

 Articolo di giornale    >

 

 

 

 

 

 

fonti: https://www.fondazioneveronesi.it/www.issalute.itNewsletter Transplant 2015